Comunicazione efficace

18 Ottobre 2017

Perché siamo così assuefatti dalla VIOLENZA da non accorgerci di certe nostre modalità comunicative violente?

Postato in Comunicazione efficace

Perché siamo così assuefatti dalla VIOLENZA da non accorgerci di certe nostre modalità comunicative violente?

Lavoro da tanti anni con molte persone e a questo punto sono assolutamente certa che non esistono esseri umani sbagliati, cattivi, egoisti. Esistono solo persone ferite che non sanno come fare a soddisfare i propri bisogni: di sentirsi amati e appezzati, di sentirsi al sicuro, di sentirsi capaci. 

06 Febbraio 2017

Non SFOGHIAMO le nostre frustrazioni ma troviamo una nuova modalità

Postato in Comunicazione efficace

Non SFOGHIAMO le nostre frustrazioni ma troviamo una nuova modalità

Tutto ciò contro cui combattiamo aumenta.

È la legge della Vita,

Oggi la Fisica Quantistica ce lo sta mostrando in laboratorio.

17 Gennaio 2016

Quando e perché interpretiamo il comportamento dell'altro attraverso il FILTRO della nostra esperienza e reagiamo non alla realtà ma al nostro mondo interiore?

Postato in Comunicazione efficace

Quale è la DIFFERENZA tra AZIONE e RE-AZIONE?

Quando e perché interpretiamo il comportamento dell'altro attraverso il FILTRO della nostra esperienza e reagiamo non alla realtà ma al nostro mondo interiore?

Se noi non siamo presenti a quello che sta accadendo, ma leggiamo, cioè interpretiamo, il comportamento dell'altro attraverso il filtro della nostra esperienza reagiremo non alla realtà, ma al nostro mondo interiore.

05 Agosto 2015

Come possiamo imparare ad "Agire" invece di "Re-agire" alle situazioni quotidiane?

Postato in Comunicazione efficace

Le re-azioni rendono la vita complicata perché innescano circoli viziosi di comportamenti irrazionali basati sulla paura.

Come possiamo imparare ad

Agire nella propria vita significa essere completamente presenti a quello che i nostri sensi correttamente percepiscono, e scegliere di mettere in atto un'azione o non azione appropriata alla situazione reale che stiamo vivendo.

 

04 Aprile 2015

La Comunicazione non Violenta: Non esprimere la Rabbia contro gli altri!

Postato in Comunicazione efficace

La Comunicazione non Violenta: Non esprimere la Rabbia contro gli altri!

Anche se non può sembrare, la Rabbia ha una funzione vitale in quanto ci risveglia e ci fornisce la spinta ad agire. La sua energia va rispettata e utilizzata in tutta la sua potenza, per capire soprattutto i nostri reali bisogni interiori e non allo scopo di attaccare gli altri.

03 Aprile 2015

La Comunicazione non Violenta secondo il metodo di Marshall Rosenberg

Postato in Comunicazione efficace

Cosa significa donare col Cuore?

La Comunicazione non Violenta secondo il metodo di Marshall Rosenberg

Un giorno mentre aspettavo una corriera alla stazione degli autobus di San Francisco, mi trovai a leggere un cartello sul muro che diceva: "Ragazzi: non parlate agli sconosciuti". Lo scopo evidente di tale cartello era quello di avvisare gli adolescenti dei pericoli che li attendono in una grande città: tanti malintenzionati, per esempio, abbordano gli adolescenti che sono fuggiti di casa e che vagabondano per le stazioni. Con falsa gentilezza, offrono loro amicizia, un posto dove stare, magari droghe. Nel giro di poco tempo, li costringono a prostituirsi per loro.

03 Aprile 2015

La Comunicazione non Violenta di M. Rosenberg

Postato in Comunicazione efficace

Scopriamo i bisogni che ci impediscono di donare dal cuore

La Comunicazione non Violenta di M. Rosenberg

Quando ero piccolo mio padre mi diceva: "Fammi una tazza di tè". Non mi chiedeva mai se ero impegnato a fare qualcos'altro o se avevo voglia di fargli il tè. Sentivo le sue parole come una PRETESA e, dato che avevo paura delle conseguenze se non obbedivo, finivo ogni volta per preparargli una tazza di tè con riluttanza.

Se vuoi approfondire con me questo argomento scrivimi.

Vai su latuavitapienamente logo
E scopri le pubblicazioni di Silvia, i corsi e tutti gli eventi.