04 Aprile 2015

Costellazioni Familiari: Una lettera ai miei Genitori

Posted in La memoria delle cellule

Dedicato ai miei Genitori

Costellazioni Familiari: Una lettera ai miei Genitori

Questa è una bellissima lettera che la signora Dyksta ha scritto ai propri genitori dopo vari anni che aveva iniziato un percorso interiore anche con l'aiuto delle costellazioni familiari di Bert Hellinger. La signora ha percorso un lungo viaggio interiore che probabilmente è riuscito a sciogliere il dolore interno congelato e a rendere consapevole il suo senso di solitudine e di rancore verso i propri genitori.

Il più grande lavoro sulla Terra

È diventare genitori

Ed è giunto il momento

Di ringraziarvi di cuore per essere i miei.

Non è solo la Vita

Che mi avete dato,

ma anche le molte preoccupazioni

sull'oggi e sul domani

e se son felice

è anche grazie a voi.

C'è stato anche un tempo

In cui provavate solo un gran dolore,

in cui non riuscivate a capirmi

ed io ho dovuto andare per la mia strada.

Anche questo fa parte dell'essere genitori

e a volte fa soffrire.

Ma come sempre, al di sopra di tutto

C'è il vostro grande Amore.

Citazioni tratte dal libro di Bertold Ulsamer – Senza ali non si vola.

Iscriviti subito alla Newsletter di Silvia!
Please wait

Se vuoi approfondire con me questo argomento scrivimi.

Vai su latuavitapienamente logo
E scopri le pubblicazioni di Silvia, i corsi e tutti gli eventi.