15 Gennaio 2020

Il denaro

Posted in Osservando noi stessi

Il denaro

Suscita sentimenti contrastanti praticamente in tutti noi esseri umani. Ognuno di noi ha la propria storia e il proprio sistema di credenze rispetto al denaro, ma pochissime persone possono guardarsi onestamente dentro rispetto alle emozioni che provano riguardo al denaro.


Avidità, egoismo, ambizione, materialismo, tirchieria, senso di persecuzione, paura, tradimento, eccetera sono parole e energie che circolano intorno al denaro, perché?

Il nostro mondo interiore è pieno di:
- il denaro è limitato e se qualcuno ne ha tanto altri saranno senza
- per avere denaro occorre essere disponibili a molti compromessi
- Il denaro separa le famiglie
- Il denaro è sporco
- chi ha molto denaro è senza cuore
Ecc ecc

Sono vere queste affermazioni?

denaro soldi3


Per chi le crede vere (non di testa ma di pancia) sono vere.
La REALE situazione economica che viviamo ci mostra la misura in cui le crediamo.


Da anni ormai molti hanno compreso che le nostre convinzioni determinano quello che sperimentiamo nella vita ma spesso questa consapevolezza non è sufficiente per cambiare la situazione economica, quindi ritengo utile fare una riflessione più approfondita.


Se, come ci insegnano le antiche tradizioni spirituali e la moderna fisica dei quanti, siamo i creatori della nostra realtà, cosa ci spinge a creare mancanza?
Quale parte di noi ci mantiene nella scarsità e nella preoccupazione?

 

denaro soldi2


Sono convinta che per creare la vita che vogliamo occorra assumersi la RESPONSABILITÀ TOTALE di quello che viviamo, non colpa... non abbiamo colpe ma se non scegliamo di guardarci veramente dentro, senza giudizio, per scovare quelle parti ferite che preferiscono la privazione all’abbondanza, il sacrificio alla gioia, l’espiazione alla pienezza, la nostra quotidianità non cambierà.


Quindi possiamo fare quello che abbiamo sempre fatto e che hanno fatto i nostri antenati e ottenere gli stessi risultati (sentendoci vittime) oppure possiamo scegliere di allargare il nostro mondo e guardare dove non abbiamo mai guardato.


Sono convinta che gradualmente tutti arriveremo alla piena consapevolezza e quindi a sperimentare abbondanza nelle sue varie forme.

- Silvia Pallini

Iscriviti subito alla Newsletter di Silvia!
Please wait

Se vuoi approfondire con me questo argomento scrivimi.

Vai su latuavitapienamente logo
E scopri le pubblicazioni di Silvia, i corsi e tutti gli eventi.